MA QUESTE CASE, QUANTO DURANO?

La durata di una casa in legno Stilenatura è pressochè illimitata. La manutenzione è minima, esattamente quella necessaria ad una moderna costruzione tradizionale. Il legno opportunamente trattato con impregnanti naturali è ulteriormente protetto esternamente dal cappotto, da barriere al vapore, guaine e internamente da contropareti in cartongesso che lo rendono inattaccabile e assolutamente paragonabile alla muratura in termini di durata.

LE COSTRUZIONI IN LEGNO SONO SOGGETTE AD ATTACCHI DI FUNGHI E INSETTI?

NO! Le condizioni ideali per la formazione di funghi e muffe sono, oltre alla temperatura e al cambio d’aria, il permanere per lungo tempo in una situazione con umidità superiore al 20%. L’utilizzo di impregnanti naturali, la protezione del legno da situazioni di umidità costante, nonchè l’ulteriore protezione della struttura lignea da parte del cappotto e delle contropareti interne assicurano una completa inattaccabilità da funghi ed insetti.

IL LEGNO È PIÙ COSTOSO DELLA MURATURA?

NO! Il legno quale materia prima di base viene lavorato facilmente e rispetto a molti altri materiali da costruzione può essere utilizzato nel suo stato naturale e con ridotta manodopera. Una casa in legno vanta un ottimo rapporto qualità prezzo. Considerando inoltre che si parla di due “prodotti” non direttamente comparabili, anche se la loro funzione è la medesima, possiamo tranquillamente affermare che le abitazioni Stilenatura (curate in ogni dettaglio costruttivo e nelle finiture) hanno prezzi simili a quelle tradizionali, se non addirittura più bassi. Ciò che cambia, però, sono i costi di mantenimento: drasticamente più bassi!!! Già nella versione “base”, parete SN, le nostre pareti rispondono a tutti i requisiti delle case in Classe A.

IL LEGNO È UNA MATERIA PRIMA LIMITATA?

NO! La disponibilità di legno è garantita anche in futuro. Nelle foreste d’Europa a taglio e ri-forestazione controllata, (tutto il legname Stilenatura è certificato e proviene da foreste a taglio e ri-forestazione controllata e programmata) crescono ogni anno molti più alberi di quanti se ne sfruttino per il legname. Con la costante e crescente disponibilità di legno l’uso ed il valore di questa materia prima è destinato a crescere notevolmente.

IL LEGNO PUÒ ESSERE UTILIZZATO IN AMBIENTI UMIDI?

Si! Grazie alle sue proprietà termiche ed igronometriche è un’eccellente termo-igro regolatore ed è in grado di regolare naturalmente l’umidità degli ambienti. Perciò è spesso utilizzato in piscine e saune. Con il giusto ricambio d’aria il legno può nuovamente rilasciare umidità e ripristinare il suo grado di saturazione.Opportunamente trattato con impregnanti naturali può senza alcun problema esser utilizzato anche esternamente come pavimentazione o rivestimento di facciata.

IL LEGNO È UN BUON ISOLANTE?

Si! E’ per caratteristiche intrinseche un ottimo isolante. La struttura cellulare del legno permette a questo materiale di conservare e rilasciare al momento opportuno il calore. Fa si che l’edificio abbia un eccellente isolamento termico e goda del fondamentale vantaggio rispetto a qualsiasi altro materiale strutturale di sfruttare anche la parte strutturale dell’edificio per ottenere eccellenti ed altrimenti inarrivabili livelli di isolamento invernale ed estivo.Provate di persona, mettete la vostra mano su un pezzo di legno e poi su un mattone. Al tatto il legno è molto più caldo in inverno e si surriscalda molto meno in estate di qualsiasi altro materiale da costruzione!

IL LEGNO È STABILE?

SI! La scelta di legno lamellare di abete rosso di prima qualità per pareti portanti (x-lam), solai e coperture (x-lam o travetti) assicura eccezionali prestazioni strutturali, ridottissimi pesi (il legno è un materiale leggero flessibile ed estremamente resistente) ed una ottimale stabilità dimensionale grazie all’utilizzo di strati lamellari incrociati. Ciò fa sì che si possano superare luci notevoli con una struttura leggera e stabile.

IL LEGNO È DURATURO?

SI! Ne sono testimonianza le centenarie “Fachwerkhäuser”, case tipiche nel nord della Germania, o anche la città lagunare di Venezia che poggia da circa 800 anni su palafitte in legno, peraltro utilizzando legno non trattato per essere inattaccabile da batteri e agenti atmosferici come quello invece utilizzato ai giorni nostri.

CHE SUCCEDE IN CASO DI TERREMOTO?

La reazione di una casa Stilenatura a parteti portanti in x-lam è stupefacente: vengono progettate e costruite assicurando la portanza di ogni parete, sia esterna che interna, lo “sforzo” non è relegato esclusivamente ai pilastri come nelle case tradizionali ma alla parete x-lam che è AUTOPORTANTE. Fino a scosse di settimo grado della scala Mercalli ,l’assorbimento è totale; alla soglia del decimo grado, allorquando anche le classiche strutture antisismiche crollano, le nostre case subiscono danni nelle aree a contatto con il basamento, difficilmente crollano compromettendo la vita di chi vi abita e, una volta placatosi il sisma,la struttura si può smontare e rimontare con le parti danneggiate sostituite.

IL LEGNO BRUCIA IN FRETTA?

NO! Contrariamente a ciò che a volte si immagina Le costruzioni in legno sono dotate di una notevole resistenza al fuoco contrariamente ad acciaio e calcestruzzo che in caso di incendio possono perdere la loro capacità di portata piuttosto velocemente fessurandosi e deformandosi notevolmente ed improvvisamente. Grazie al contenuto d’acqua naturale presente nel legno e alla carbonizzazione della superficie esterna esposta, in caso di incendio la parte centrale può espletare la sua funzione portante molto a lungo grazie a questo strato protettivo naturale. La velocità di carbonizzazione del legno è pari a solo 0,7 mm al minuto.

PERCHÉ LE CASE STILENATURA MANTENGONO IL LORO VALORE NEL TEMPO MENTRE ALTRE SI SVALUTANO?

Le nuove leggi entrate in vigore sul territorio nazionale prevedono per le case di nuova costruzione un certificato di consumo energetico. Maggiormente l’edificio sarà costruito secondo dettami ecologici, sostenibili ed a risparmio energetico, maggiore sarà il suo valore sul mercato nel futuro. Progetto sostenibile, materiali naturali, tecnologia avanzata e volta al risparmio energetico rappresenta un passo importante ed imprescindibile per il mantenimento del valore delle case Stilenatura, contraddistinte da un bassissimo consumo energetico e da un’alta qualità progettuale e di design.

CHE TIPO DI CERTIFICAZIONI DATE?

Stilenatura fornisce tutte le garanzie di legge, ai sensi e per gli effetti degli artt. 1667 e seguenti del Codice Civile. Fornisce inoltre tutte le certificazioni relative ai materiali utilizzati nella costruzione della vostra abitazione, l’attestato di qualificazione/certificazione energetica del vostro edificio e la certificazione degli impianti idrotermosanitario ed elettrico.

QUANTO TEMPO SERVE PER CONSEGNARE L’ABITAZIONE?

Il tempo medio per costruire un’abitazione Stilenatura di medie dimensioni nella formula “chiavi in mano” partendo dalle fondazioni ed arrivando alla consegna dell’edificio perfettamente completo di tutte le ultime finiture (pitture, regolazioni serramenti etc) e subito abitabile è di circa 4/5 mesi.

DEVO EFFETTUARE UNA SOPRAELEVAZIONE: POSSO RIVOLGERMI A VOI? E PER UN AMPLIAMENTO?

Si! Le caratteristiche strutturali delle nostre pareti (flessibilità ,leggerezza, isolamento) sono spesso la migliore se non l’unica soluzione per sopraelevazioni ed ampliamenti potendo contare su velocità di esecuzione, semplice adattabilità delle strutture all’esistente e minimo carico su solai e fondazioni pre-esistenti.

CHE CARATTERISTICHE DEVE AVERE IL TERRENO DOVE COSTRUIRÒ LA MIA CASA IN LEGNO?

Il terreno deve avere caratteristiche di edificabilità. È inoltre possibile edificare in terreni con caratteristiche cosiddette “agricole”: in base alla metratura del terreno, è possibile edificare edifici con relativi annessi agricoli, in una proporzione variabile a seconda del comune di pertinenza; esempio: in un terreno agricolo di mq 10.000, sarà possibile edificarne dal 10%, 15% al 20% e la struttura avrà una percentuale del 50% adibita ad annesso agricolo.

CHE AUTORIZZAZIONI OCCORRONO PER LA COSTRUZIONE DELLA MIA CASA IN LEGNO?

Necessita di concessione edilizia come tutte le altre case. Se non avete già un progetto Stilenatura procede con l’elaborazione del progetto, delle relazioni tecniche e quant’altro previsto per il rilascio della concessione nel comune di pertinenza. Le costruzioni Stilenatura non hanno alcun impedimento riguardo il cosiddetto “vincolo paesaggistico”. Necessita di concessione edilizia come tutte le altre case. Se non avete già un progetto Stilenatura procede con l’elaborazione del progetto, delle relazioni tecniche e quant’altro previsto per il rilascio della concessione nel comune di pertinenza. Le costruzioni Stilenatura non hanno alcun impedimento riguardo il cosiddetto “vincolo paesaggistico”.